Non esser mai!

Non esser mai!

Non esser mai!
Più di un abbraccio,
d’un sogno che fai,
del cinger d’un braccio:

un luogo sicuro
da cui ratto fuggire
se questa passione
dovesse svanire.

Così scorre lenta,
in cerca d’amor,
la danza violenta
che teme il tuo cor.

E tuttavia il corpo freme
e l’Amore è troppo arcano,
e sempre viva è questa speme
di disiare sempre invano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *